In adiacenza alla cantina stiamo lavorando per realizzare un nuovo
vigneto, ottenuto riqualificando un’area incolta con l’installazione di un vigneto autoctono ed in via
di estinzione, il Caricagiola. In Sardegna infatti vi sono tracce del Caricagiola nella sola Gallura ma
la sua presenza è ormai ridotta a poche unità. Con il coinvolgimento di altri produttori e la
sensibilizzazione delle amministrazioni locali ci siamo posti l’obiettivo di promuovere e riscoprire le
peculiarità di questo vitigno a bacca rossa, che ha da sempre caratterizzato la produzione dei vini
locali e che secondo noi merita di diventare un tassello fondamentale della cultura vitivinicola non
solo Gallurese ma della Sardegna intera.

9 + 3 =